Sentiero Francescano

Partendo da Piazza della Libertà a Stroncone e superato, dopo un breve tratto di strada in salita, l'antico oratorio di San Rocco (oggi chiesa della Madonna del Colle), un sentiero sterrato, subito a sinistra, conduce, con una marcia di h. 1/1,30, alla zona montana de "I Prati", posta a mille metri di altezza. Questo sentiero, che poche modifiche ha subito nel corso dei secoli, è legato, nell'immaginario collettivo, al mondo francescano.

E' stato percorso dal poverello di Assisi nel suo peregrinare per l'Umbria meridionale, in quanto consentiva un collegamento più breve e rapido tra lo Speco di Narni ed il convento di Greccio. L'antico tratturo fu usato poi dai francescani itineranti del Quattrocento e, tra questi, San Bernardino da Siena, al cui ricordo il Padre Giovanni Grimani ofm della famiglia francescana di Stroncone, facendosi interprete del sentimento di devozione popolare, pose delle lapidi nei punti del percorso legati al passaggio del santo (la sedia, il letto, il piede, il ginocchio, la mano, la botte di San Bernardino). Lungo il sentiero, a circa due km di distanza dall'oratorio di San Rocco, esiste una piccola cappella dedicata alla Madonna detta del Tresto dal nome del luogo; ivi, secondo una cronaca locale, la Vergine avrebbe parlato ad una pastorella.

La preziosa immagine, nel 1738, fu traslata, con solenne processione, nel detto oratorio ove, ancora oggi si venera.

Comune di Stroncone
Via Contessa 74 - 05039 Stroncone (Tr)
Tel. 0744 6098 - Fax 0744/609500 - P.IVA: 00179380555
IBAN: IT69K0631572760000064000013
PEC: comune.stroncone@postacert.umbria.it
Designed by: Dream Factory Design
loghi enti finanziatori