I sentieri dello spirito

La "Compagnia dei Romei di San Michele Arcangelo"

La "Compagnia dei Romei di San Michele Arcangelo" è una associazione culturale di interesse europeo, per la rivalutazione, lo studio e la percorrenza dei cammini di pellegrinaggio tradizionali. Suoi associati hanno percorso a piedi il "cammino de Santiago de Compostella", la "via Francigena" da Canterbury a Roma, la "via Lauretana" da Terni a Loreto e, attraverso la "via delle abbazie benedettine", Terni- Grotta di San Michele al Monte Gargano.

La Compagnia dei Romei ha avvertito la necessità, alle soglie del terzo millennio, di proporre il progetto di una via stabile di pellegrinaggio da compiere a piedi, in bicicletta o a cavallo. Questa via unirà simbolicamente i due grandi Santi dell’Umbria: San Valentino di Terni e San Francesco d’Assisi. Il cammino sarà strutturato sul modello delle vie dei pellegrinaggi medioevali, con i luoghi santi da visitare, i rifugi dei pellegrini e la "lettera credenziale" che servirà per accedere ai rifugi (pieghevole che contiene i dati anagrafici del pellegrino e spazi bianchi in cui verranno apposti i timbri dei comuni o parrocchie visitate).

L’Umbria fu, sin dal secolo XIV, grande nodo delle vie di pellegrinaggio. Caduta l’importanza della via "Francigena"- la via che nasce in Francia- l’attenzione e il transito dei pellegrini si spostò su Assisi e successivamente sul Santuario Mariano della S. Casa di Loreto. Grandi flussi di pellegrini affollarono la Flaminia e la via Romea, lasciando come segno del loro transito i graffiti in molte chiese dei luoghi visitati ( S. Damiano di Carsulae, S. Ponziano di Spoleto, ecc.).

La via di pellegrinaggio che la Compagnia dei Romei ha progettato e ideato è indirizzata maggiormente ai percorsi che Frate Francesco seguì nell’Umbria del Sud e nella Sabina per l’opera di evangelizzazione. Si tratta di rendere lineare il percorso proponendo un unico cammino che, partendo da S. Valentino di Terni, tocchi le località francescane più rilevanti in bassa Umbria e nel Reatino, fino a giungere ad Assisi.

Il cammino ideato e percorso dalla Compagnia dei Romei permetterà di visitare luoghi artistici, chiese, cappelle campestri, località amene e affascinanti. Il progetto presenta due varianti: la Ferentillo- Cascia- Norcia- Spoleto e la Todi- Orvieto- Acquapendente, che permetterà di collegare il presente cammino alla rinascente "via Francigena", ricreando così quel reticolo di viabilità tra luoghi santi diversi.

Il simbolo prescelto per il cammino è il "TAU", simbolo tanto caro a Frate Francesco che lo fece incidere sul pavimento antistante l’ingresso della Sacra Grotta di S. Michele al Gargano.
Comune di Stroncone
Via Contessa 74 - 05039 Stroncone (Tr)
Tel. 0744 6098 - Fax 0744/609500 - P.IVA: 00179380555
IBAN: IT69K0631572760000064000013
PEC: comune.stroncone@postacert.umbria.it
Designed by: Dream Factory Design
loghi enti finanziatori